rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Profughi Somalia, aiuti da Brindisi

ROMA - Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha dato indicazioni alla Cooperazione allo Sviluppo di predisporre un volo umanitario per l'invio di beni alimentari in favore degli sfollati in fuga dalla Somalia concentrati nei campi di Dadaab, in territorio kenyano, in risposta alla grave siccità in corso nel Corno d'Africa e che vede oltre 11 milioni persone colpite in Etiopia, Kenya, Somalia e Gibuti.

ROMA - Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha dato indicazioni alla Cooperazione allo Sviluppo di predisporre un volo umanitario per l'invio di beni alimentari in favore degli sfollati in fuga dalla Somalia concentrati nei campi di Dadaab, in territorio kenyano, in risposta alla grave siccità in corso nel Corno d'Africa e che vede oltre 11 milioni persone colpite in Etiopia, Kenya, Somalia e Gibuti.

Lo rende noto la Farnesina. Il cargo della Cooperazione Italiana partirà nella notte di oggi 2 agosto dal Deposito Umanitario delle Nazioni Unite di Brindisi; l'arrivo a Nairobi è previsto nella prima mattinata di domani. A bordo del velivolo saranno imbarcate oltre 40 tonnellate di beni alimentari quali riso, mais, olio vegetale, farina, zucchero, legumi e latte a lunga conservazione per contribuire a sostenere le oltre 440.000 persone presenti nei sovraffollati campi di Dadaab.

A Nairobi il sottosegretario agli Esteri, sen. Alfredo Mantica, consegnerà gli aiuti italiani alle Autorità locali ed alla Società Nazionale di Croce Rossa affinchè procedano, in coordinamento con il Programma Alimentare Mondiale e l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, alla distribuzione in favore delle popolazioni di Dadaab. L'operazione, del valore complessivo di oltre 200.000 Euro, va ad aggiungersi agli interventi umanitari che la Cooperazione Italiana ha da tempo in corso nell'area, per un valore complessivo di 11 milioni di euro, ed ai circa 9 milioni di euro recentemente accantonati per rispondere all'acuita emergenza alimentare che colpisce il Corno d'Africa. Sono previsti nei prossimi giorni altri voli umanitari a favore delle popolazioni colpite.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi Somalia, aiuti da Brindisi

BrindisiReport è in caricamento