Cronaca

“Adotta un Monumento”, gli studenti organizzano visite guidate per turisti

Dopo il grande successo dell'anno scorso, lunedì 18 maggio si svolgerà la giornata conclusiva della seconda edizione di "Adotta un Monumento", promosso dal Settore Beni Monumentali del Comune di Brindisi in collaborazione con l'associazione culturale "Le Colonne Arte Antica". Un progetto nato per sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto, alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale

BRINDISI - Dopo il grande successo dell’anno scorso, lunedì 18 maggio si svolgerà la giornata conclusiva della seconda edizione di “Adotta un Monumento”, promosso dal Settore Beni Monumentali del Comune di Brindisi in collaborazione con l’associazione culturale "Le Colonne Arte Antica". Un progetto nato per sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto, alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale. Le scuole hanno “adottato” alcuni siti di interesse culturale della città, studiandoli in maniera dettagliata. Le conoscenze acquisite, nel corso dell’anno scolastico, verranno divulgate con percorsi di visita guidata condotti direttamente dagli studenti a turisti e visitatori. Oltre alla nozioni storiche, largo spazio è stato dato alla creatività: sono stati realizzati disegni, video, plastici e alcuni dialoghi affidati sempre agli studenti, che interpreteranno personaggi illustri legati alla storia di Brindisi. Quest’anno, d’accordo con i dirigenti scolastici e con il corpo docente, è stato deciso di conciliare l’iniziativa con l’arrivo della nave da crociera Magnifica della MSC Crociere. Infatti, oltre ad accogliere i cittadini, gli studenti saranno pronti a fornire spiegazioni sulla città e sui beni culturali ai croceristi, a partire dalle ore 13 e sino alle 16.00. Ai turisti che sceglieranno la escursione a Brindisi saranno offerti i pieghevoli con l’itinerario proposto già all’interno del terminal della Autorità Portuale, avvalendosi del servizio di accoglienza fornito dal personale della Pro-Loco Brindisi.

“Ringrazio i dirigenti scolastici, i docenti e gli studenti che, dallo scorso anno, con notevole impegno, partecipano a questo progetto – dichiara il Sindaco Mimmo Consales - Adotta un monumento è una iniziativa valida per la città perché permette la scoperta e la promozione dei beni culturali, ma, soprattutto, forma le nuove generazioni al rispetto del patrimonio culturale. Consente agli studenti delle diverse scuole partecipanti di conoscere le proprie radici e il proprio territorio”. Gli istituti scolastici coinvolti sono il comprensivo Centro 1 con la scuola media “Virgilio”, Bozzano con la scuola media “Marzabotto”, il comprensivo Centro con la scuola media “Salvemini”, Santa Chiara con la scuola media “Pacuvio”, Sant’Elia – Commenda, il Liceo Classico “Marzolla”, il Liceo Artistico – Musicale “Simone – Durano”, l’Istituto “De Marco – Valzani” e l’Istituto “Carnaro – Marconi- Flacco- Belluzzi”. Il servizio di accoglienza in lingua straniera sarà fornito dagli studenti del Liceo delle Scienze Umane e Liceo Linguistico “Palumbo”. I beni culturali adottati sono: Porta Lecce, Porta Mesagne, Bastione Carlo V, Bastione San Giacomo, Palazzo Granafei – Nervegna, Area Archeologica San Pietro degli Schiavoni, Nuovo Teatro Verdi, Tempio di San Giovanni al Sepolcro, Monumento ai Caduti, Fontana dell’Impero, Ex Convento delle Scuole Pie con il Museo Mediterraneo dell’Arte presente, Palazzina del Belvedere con la Collezione Archeologica Faldetta e Colonne Romane. La Stp di Brindisi offrirà, nel rispetto dell’accordo sottoscritto fra la stessa società, il Comune di Brindisi e l’Associazione Le Colonne, il servizio di trasporto con autobus alle giovani “guide turistiche”.

brochure-3

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Adotta un Monumento”, gli studenti organizzano visite guidate per turisti

BrindisiReport è in caricamento