Cronaca

Progetto “BrundArt” verso la realizzazione: a lavoro 27 studenti

Brindisi ospiterà 27 alunni e due docenti del liceo scientifico statale "Arturo Labriola", istituto di Sarno, in provincia di Salerno. L'arrivo degli studenti dell'istituto campano fa parte di un progetto più ampio, un Programma Operativo Nazionale (Pon) denominato "Competenze per lo Sviluppo" che vedrà Brindisi come città ospitante per uno stage in "Grafica e Multi-visual design per allestimenti museali"

BRINDISI - Brindisi ospiterà 27 alunni e due docenti del liceo scientifico statale “Arturo Labriola”, istituto di Sarno, in provincia di Salerno. L’arrivo degli studenti dell’istituto campano fa parte di un progetto più ampio, un Programma Operativo Nazionale (Pon) denominato “Competenze per lo Sviluppo” che vedrà Brindisi come città ospitante per uno stage in “Grafica e Multi-visual design per allestimenti museali”.

Questo seminario, che partirà il 18 maggio per concludersi il 12 giugno, sarà tenuto dagli esperti delle aziende brindisine Zeroottotreuno srl e Work In Progress e si svilupperà intorno al progetto “BrundArt”, da un’idea del titolare dell’azienda Zeroottotreuno srl, di Paolo Taurino. 

Intanto domenica 17 maggio, alle 10.30, nella sala convegni di Palazzo Nervegna, il sindaco Mimmo Consales, insieme ai rappresentanti delle due aziende responsabili di questo stage, accoglieranno ufficialmente gli studenti e i loro docenti per dare inizio al progetto. Questo si pone come obiettivo la valorizzazione della città di Brindisi per mezzo di differenti aspetti artistici, con  un’attenzione particolare alla street art. Un programma ambizioso che vedrebbe la città trasformarsi in un tela bianca da completare con opere artistiche, tutto questo per ottenere un effetto di abbellimento urbano e poter, di conseguenza, attrarre un determinato target turistico, legato appunto alle città che ospitano mostre o interventi artistici, con le possibilità di sviluppo, non solo di carattere economico, che questo porterebbe.

Gli studenti del Liceo Scientifico “A. Labriola” daranno forma al progetto “BrundArt” attraverso tutte le fasi di progettazione che di solito caratterizzano lo sviluppo di un’idea e, nell’arco di quattro settimane, dovrebbero riuscire ad allestire una mostra documentaria da presentare alla cittadinanza. I 27 alunni vivranno in città, visiteranno i monumenti e i luoghi interessati, condurranno sopralluoghi tecnici e realizzeranno finanche loghi e rendering del progetto. Un’esperienza lavorativa non ordinaria, nella quale daranno vita e sostanza a “BrundArt”. Lo stage sarà completamente finanziato dalla Commissione europea che grazie ai Pon investe fondi, detti strutturali, per favorire la parità economica e sociale di tutte le regioni dell’Unione Europea, cercando di ridurre il divario tra quelle più avanzate e quelle in ritardo di sviluppo; in particolare questi fondi strutturali provengono dal Fse (Fondo Sociale Europeo), che finanzia interventi nel campo del sociale, intervenendo su tutto ciò che concorre a sostenere l’occupazione intervenendo sul capitale umano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto “BrundArt” verso la realizzazione: a lavoro 27 studenti

BrindisiReport è in caricamento