menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centinaia di munizioni in un contatore dell'acqua: indagano i carabinieri

La scoperta è stata fatta in piazza Giotto, al rione Sant'Elia. Trovati 289 proiettili di diverso calibro e diverse marche

BRINDISI – Erano stati nascosti nel vaso esterno di un contatore dell’acqua. Ma i carabinieri del Nucleo investigativo al comando del comando del capitano Rolando Giusti hanno scovato il nascondiglio. Ben 289 proiettili di diverso calibro e diverse marche sono stati scoperti dai carabinieri all’esterno di una palazzo situato in piazza Giotto, al rione Sant’Elia. Le munizioni si trovavano all’interno di una busta. I calibri variano dall’8 al 22. 

Foto rinvenimento munizioni (01)-2

I proiettili, da quanto accertato dai carabinieri, erano in buono stato di conservazione. Gli esperti della scientifica hanno effettuato dei rilievi, per accertare l’eventuale presenza di impronte digitali. I carabinieri sono inoltre alla ricerca di telecamere che potrebbero aver ripreso il soggetto che ha nascosto le munizioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento