menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Troppa attesa per la vaccinazione all'ex Di Summa": protesta l'Adoc

Secondo l'Adoc di Brindisi “si è riproposto anche nella mattinata odierna, presso l’ambulatorio di Piazza Di Summa il disagio vissuto da centinaia di cittadini impegnati nelle vaccinazioni obbligatorie, raccomandate per gli adolescenti"

BRINDISI - Secondo l'Adoc di Brindisi “si è riproposto anche nella mattinata odierna, presso l’ambulatorio di Piazza Di Summa il disagio vissuto da centinaia di cittadini impegnati nelle vaccinazioni obbligatorie, raccomandate per gli adolescenti, previste  dal calendario regionale. Numerosi ragazzi nati nel 2005, nonostante il preavviso di alcuni mesi, sono stati costretti ad attese di diverse ore".

vaccinazioni di summa (2)-2-2

Sempre secondo l'Adoc, "una situazione incresciosa che evoca altri tempi, quando la disorganizzazione faceva da padrona, e che rischia di disincentivare l’utilizzo delle vaccinazioni, specie quelle facoltative. Bisognerebbe prendere atto, che un richiamo di vaccinazione di massa, non è così congeniale nè per i genitori e ragazzi nè per gli operatori del settore. Auspichiamo una diversa organizzazione del servizio - conclude l'Adoc - ma soprattutto una sensibilità diversa da parte della Asl nei confronti dei problemi dei cittadini, stanchi di subire disservizi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento