Cronaca

“Rumore assordante per pulire piazza Cairoli”. E arrivano i carabinieri

“L’autobotte dell’Ecologica Pugliese come un martello pneumatico”. La protesta dei residenti ieri notte: gli operai invitati a spegnere il mezzo della società che svolge il servizio di nettezza urbana

BRINDISI – “L’autobotte per pulire piazza Cairoli è così rumorosa che sembra un martello pneumatico e sentirla a tarda sera, dopo la mezzanotte, può diventare un incubo, ma i vigili urbani sono in servizio sino alle 22 e siamo stati costretti a chiamare il 112”. Più di qualcuno tra i residenti della zona centrale di Brindisi l’altra notte ha chiamato il numero di pronto intervento dell’Arma per chiedere di verificare sul posto il livello di “rumorosità” se non proprio di inquinamento acustico. E i militari hanno raccolto la segnalazione e sono arrivati in piazza Cairoli, invitando gli operai a spegnere il motore dell’idropulitrice e ad andare via.

Il mezzo contestato è della società Ecologica Pugliese che a Brindisi città è titolare del servizio di raccolta dei rifiuti in uno con la pulizia delle strade e rientra fra quelli destinati al lavaggio delle basole del centro. Ma stando alla telefonata arrivata al 112 sarebbe impossibile da tollerare un intervento del genere proprio per il rumore. (Video)

“Mette davvero a dura prova la sopportazione”, sbottano alcuni dei residenti in piazza Cairoli. “Nulla da obiettare sulla necessità di pulire la zona, anzi diamo atto alla società della costanza dimostrata negli interventi, ma chiediamo un po’ di rispetto per chi la notte vorrebbe riposare. C’è gente che al mattino deve alzarsi presto per andare al lavoro. E sia chiara anche un’altra cosa: nessuna ha mai detto niente nei confronti degli addetti della Ecologica che si limitano a fare il proprio dovere”, sottolineano.

Nelle scorse settimane, già prima delle feste, c’è chi ricorda di aver provato a segnalare il disagio telefonando al Comando dei vigili urbani: “Purtroppo non ci sono stati riscontri”, sostiene chi ha chiamato il numero del centralino. “Mi sono dovuto sentire dire che gli agenti municipali sono in servizio sino alle 22 e non oltre, di conseguenza non era possibile fare niente. Meno male che i carabinieri sono stati pronti a intervenire, a loro va il mio grazie. Speriamo solo che il messaggio arrivi alla società”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Rumore assordante per pulire piazza Cairoli”. E arrivano i carabinieri

BrindisiReport è in caricamento