rotate-mobile
Cronaca

Dopo gli allacci, non si sa più nulla delle cauzioni versate alla Provincia

Attendono dal luglio scorso la restituzione delle cauzioni versate alla Provincia nel 2016, per poter effettuare gli allacci alla rete idrica. Le domande di rimborso sono state fatte dopo i dodici mesi dalla conclusione dei lavori

BRINDISI – , come previsto dalla concessione rilasciata dall’ente, ma sino ad ora non si è visto un centesimo. Anzi, non c’è stata neppure risposta alle due lettere inviate dall’avvocato dei richiedenti.

Tutto ciò accade alla decina di famiglie di contrada Trullo, le cui dimore si affacciano sulla strada provinciale, nei pressi di Tuturano. Si tratta di cittadini relativamente più fortunati dei vicini di contrada Torre Rossa, dove invece si a che fare con il Comune di Brindisi: il quel caso si è alle prese con il paradosso del diniego agli allacci alle reti pubbliche, che sono state realizzate dalla stessa amministrazione comunale, mentre in Contrada Trullo la provincia ha dato l’ok, ma  on restituisce le cauzioni di 300 euro versata da ognuna delle famiglie.

allacci contrada trullo tuturano (4)-2

La cauzione fa parte delle spese di allaccio, assieme a quanto dovuto all’Acquedotto Pugliese e alla stessa Provincia (in tutto circa 4mila euro). A luglio il preposto ufficio provinciale aveva fatto presente che alle domande andava allegata la certificazione di fine e avvio lavori. Da luglio ad oggi sono trascorsi tre mezzi, ma sulle istanze è piombato il silenzio. Eppure, fanno sapere gli interessati, nell’estate del 2016 a fine lavori ci fu anche un sopralluogo da parte di un tecnico comunale, quindi l’ente dovrebbe conoscere l’esito degli interventi.

Perché allora questo ritardo nei rimborsi? Perché non si è riusciti ad avere un colloquio diretto con gli uffici a proposito della vicenda? Alla fine, dicono da contrada Trullo, fa più male il silenzio di fronte alle istanze e alle sollecitazioni, che il mancato rimborso.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo gli allacci, non si sa più nulla delle cauzioni versate alla Provincia

BrindisiReport è in caricamento