rotate-mobile
Cronaca

Psicolabile ferisce il padre nel sonno

FASANO – Accoltella il padre nel sonno senza alcun motivo. Nottata di terrore e risveglio tragico per una famiglia originaria di Martina Franca in vacanza a Savelletri. Erano circa le tre del mattino quando il grave episodio si è verificato in una abitazione lungo la costa di Fasano. Nella villetta si trovavano padre, madre e figlio di vent'anni con gravi problemi psichici.

SAVELLETRI ? Accoltella il padre nel sonno senza alcun motivo. Nottata di terrore e risveglio tragico per una famiglia originaria di Martina Franca in vacanza a Savelletri. Erano circa le tre del mattino quando il grave episodio si è verificato in una abitazione lungo la costa di Fasano. Nella villetta si trovavano padre, madre e figlio di vent'anni con gravi problemi psichici.

I carabinieri della compagnia di Fasano - guidati dal capitano Gianluca Sirsi - hanno accertato che l'episodio è scaturito da un raptus momentaneo del giovane, affetto da turbe psichiche ma che non aveva dato segni di squilibrio durante la serata. La famiglia era andata a riposare tranquillamente, ma intorno le tre del mattino il giovane si è presentato in camera da letto ed ha inflitto una sola coltellata al padre con un pugnale da caccia.

Il caso ha voluto che le ferite riportate dal genitore non si siano rivelate letali. Il padre è stato colpito all'addome e ad una mano nel tentativo di parare il colpo. Condotto d'urgenza all'ospedale Perrino di Brindisi il genitore è stato giudicato guaribile in una decina di giorni. Il ventenne invece è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio nell'ospedale di Taranto.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Psicolabile ferisce il padre nel sonno

BrindisiReport è in caricamento