menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quasi 5 kg di droga nascosta nel garage dello zio di un amico: condannato

Nascose eroina e hashish nella casa disabitata dell’ignaro zio di un suo amico: condannato, deve espiare il residuo di una pena di 5 anni, 7 mesi e 1 giorno di reclusione

CEGLIE MESSAPICA - Nascose eroina e hashish nella casa disabitata dell’ignaro zio di un suo amico: condannato, deve espiare il residuo di una pena di 5 anni, 7 mesi e 1 giorno di reclusione. Si tratta del 25enne di Ceglie Messapica Adriano Bellanova. E’ stato rinchiuso nel carcere di Brindisi.

Il giovane è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dall'Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il BELLANOVA Adriano, classe 1993-3Tribunale di Brindisi.  E’ stato riconosciuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti risalgono alla fine del 2013, quando a seguito di perquisizione fu trovato con un panetto di eroina del peso di mezzo chilo e quattro chili di hashish suddivisi in 34 panetti, nonché 100 grammi di marijuana.

Per evitare rischi utilizzava come nascondiglio dello stupefacente, il garage della casa disabitata dello zio di un suo amico, ignaro del disegno criminoso. Era riuscito a sottrarre le chiavi originali dell'appartamento all'amico per realizzare i doppioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

  • Cronaca

    Falsa infermiera a casa per prenotare i vaccini: monito dell'Asl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento