rotate-mobile
Cronaca

Quattro etti di marijuana, preso 17enne

BRINDISI – Sorpreso mentre cedeva dosi di marijuana, finisce in carcere un 17enne di Brindisi, E.G. Il ragazzo è stato rinchiuso nel centro di prima accoglienza di Monteroni in attesa di essere interrogato dal giudice per le indagini preliminari che deciderà sulla convalida del suo arresto.

BRINDISI - Sorpreso mentre cedeva dosi di marijuana, finisce in carcere un 17enne di Brindisi, E.G. Il ragazzo è stato rinchiuso nel centro di prima accoglienza di Monteroni in attesa di essere interrogato dal giudice per le indagini preliminari che deciderà sulla convalida del suo arresto.

I fatti risalgono a ieri sera quando una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi, durante un normale servizio di controllo del territorio ha notato movimenti "sospetti" nei pressi dell'abitazione del giovane. I militari non hanno esitato a controllare il ragazzo dopo aver visto che aveva scambiato qualcosa con un altro giovane del posto proprio davanti la sua abitazione. I sospetti si sono rivelati fondati, il 17enne sottoposto a controllo aveva appena ceduto tre grammi di marijuana.

La perquisizione è stata estesa alla sua abitazione e lì i militari hanno trovato tutti gli altri elementi che poi hanno fatto scattare l'arresto: altri 383 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e trenta euro in contanti che secondo gli accertamenti rappresentano il provento dell'attività di spaccio.

Dopo le formalità di rito per il 17enne sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il suo "cliente", invece, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro etti di marijuana, preso 17enne

BrindisiReport è in caricamento