rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Quattro figli, e tanta marijuana

CELLINO SAN MARCO – Aveva allestito un piccolo bazar della droga nel giardino di casa, a pochi passi dalla cuccia del cane. Il brindisino Matteo Altomare, di 26 anni.

CELLINO SAN MARCO - Aveva allestito un piccolo bazar della droga nel giardino di casa, a pochi passi dalla cuccia del cane. Il brindisino Matteo Altomare, 26 anni, residente a Cellino San Marco è stato sorpreso con oltre 4 chilogrammi e mezzo di marijuana, 85 grammi di hascisc e 2 grammi di cocaina nascosti all'interno di alcuni borsoni.

Il ragazzo, incensurato, deteneva anche una cartuccia calibro 12, 3, alcuni bilancini di precisione e materiale utile per il confezionamento della droga. Il tutto è stato recuperato dai carabinieri della stazione di Cellino San Marco coordinati dal maresciallo Gianfranco Milo, nel corso di una perquisizione effettuata alle prime luci del giorno.

Altomare, già padre di quattro figli malgrado l'età, veniva tenuto d'occhio già da alcuni giorni dai carabinieri. Stamani, alla vista degli uomini in divisa, il giovane non ha opposto resistenza e si è lasciato accompagnare presso la casa circondariale di Brindisi in via Appia, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di munizionamento. A disporre l'arresto è stato il pm di turno del tribunale di Brindisi, Marco D'Agostino.

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro figli, e tanta marijuana

BrindisiReport è in caricamento