menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raffica di multe in piazza Cairoli alle 9: sanzionati anche i residenti

Auto in divieto di sosta, poliziotti municipali in azione. E monta la protesta: "Non c'è posto per parcheggiare in zona neppure con il pass"

BRINDISI - Raffica di multe in piazza Cairoli, questa mattina attorno alle 9. Gli agenti della polizia locale hanno sanzionato gli automobilisti che avevano parcheggiato in divieto di sosta e fermata lasciando il verbale da 28 euro e 70 centesimi per violazione del Codice della Strada. Fra i trasgressori anche alcuni residenti della zona: di primo mattino hanno scoperto l'amara sopresa affacciandosi al balcone. E immediata è scattata la protesta.

"Il Comune spieghi dove dobbiamo parcheggiare noi che abitiamo qui, se non ci sono stalli disponibili neppure per chi ha regolarmente pagato il pass per residenti", dice uno degli automobilisti sanzionati. "Ieri sera quando sono rientrato non c'era posto, per questo ho parcheggiato sul lato destro della fontana di piazza Cairoli, dove c'è il divieto di sosta: l'avrei spostata questa mattina". I poliziotti municipali sono stati più veloci: alle 9 erano già sul posto, libretto in mano a sanzionare i trasgressori. Pugno duro contro chi non rispetta le regole. "La multa ovviamente va pagata, ma chiediamo al Comune di rivedere il piano parcheggi", dice un altro dei residenti multati. "I vigili non hanno neppure fischiato, a questo punto sorge il dubbio che ci sia l'esigenza di fare cassa. D'accordo il rispetto dei divieti, ma forse si sta esagerando". Dal Comando della polizia locale spiegano che non è possibile continuare a tollerare o a giustificare chi dimostra di non avere senso civico: "Gli agenti svolgono il loro lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento