menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per ottenere il riallaccio dell'elettricità usa i documenti di un'altra

Denunciata per truffa e sostituzione di persona una ragazza brindisina di 21 anni, morosa nei confronti dell'Enel

BRINDISI - A causa della morosità pregressa, Enel aveva inibito ad una 21enne brindisina la possibilità di stipulare un nuovo contratto di fornitura sino a quando non fosse stato saldato il dovuto. Ma la giovane donna ha pensato di aggirare il problema, per ottenere il riallaccio dell'energia elettrica all'appartamento di proprietà, utilizzando codice fiscale e carta d'identità di una conoscente. Ma il gioco ha avuto breve durata: non appena l'interessata si è vista recapitare la prima bolletta bimestrale, si è recata dai carabinieri per denunciare il fatto. La ragazza è stata pertanto denunciata a piede libero per truffa e sostituzione di persona dai militari della stazione Brindisi Centro dell'Arma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento