rotate-mobile
Cronaca

Raid incendiario nel parcheggio dell'ospedale Perrino: un'auto in fiamme

Incendiata l'Alfa 147 di proprietà di un 27enne di San Pietro Vernotico che era andato a trovare la fidanzata, ricoverata in ospedale

BRINDISI – Vi sono pochi dubbi sull’origine dolosa di un incendio che intorno alle ore 20,30 di venerdì (3 agosto) ha investito un’Alfa 147 parcheggiata nel parcheggio esterno dell’ospedale Perrino di Brindisi. L’auto appartiene a un 27enne di San Pietro Vernotico che si era recato presso il nosocomio per andare a trovare la fidanzata, ricoverata.

Numerose telefonate sono arrivate al centralino dei vigili del fuoco. Oltre ai pompieri, sul posto si sono recati anche i carabinieri della compagnia di Brindisi e gli esperti della Scientifica, per i rilievi del caso. Stando agli elementi raccolti dalle forze dell’ordine, è più che concreta l’ipotesi di un raid incendiario. Per quel che riguarda il movente, non si esclude che questo possa essere maturato nell’ambito di questioni personali. I militari acquisiranno le immagini riprese dalle telecamere della struttura ospedaliera. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid incendiario nel parcheggio dell'ospedale Perrino: un'auto in fiamme

BrindisiReport è in caricamento