Rame: tagliano i cavi, treni in tilt

BRINDISI - Malgrado gli arresti, non si fermano le razzie di rame in provincia di Brindisi, dove da stamani alle 6 sino al primo pomeriggio Trenitalia e Rete ferroviaria italiana hanno dovuto rallentare la circolazione dei convogli sulla linea per Taranto, a causa del tentativo di furto dei cavi che comandano la segnalatica di sicurezza lungo i binari.

Passaggio a livello chiuso nei pressi della stazione di Mesagne

BRINDISI - Malgrado gli arresti, non si fermano le razzie di rame in provincia di Brindisi, dove da stamani alle 6 sino al primo pomeriggio Trenitalia e Rete ferroviaria italiana hanno dovuto rallentare la circolazione dei convogli sulla linea per Taranto, a causa del tentativo di furto dei cavi che comandano la segnalatica di sicurezza lungo i binari.

I ladri sono stati costretti ad abbandonare precipitosamente l'attività a causa dell'arrivo delle forze dell'ordine, ma i tentativi di furto, ben due, hanno costretto Trenitalia a far viaggiare i convogli con un ritardo medio di 35 minuti, mentre le squadre di Rete ferroviaria italiana riparavano le linee danneggiate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'asportazione o il danneggiamento anche di parte dei cablaggi provoca in automatico l'attivazione di tutti i sistemi di sicurezza lungo la linea interessata, provocando di fatto la fermata dei treni in attesa dell'accertamento delle cause.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento