rotate-mobile
Cronaca

Svaligiò una banca di Bologna: brindisino incastrato dalle telecamere

Un brindisino con il vizio delle rapine in banca è stato arrestato per l'assalto all'agenzia della Monte dei Paschi di Siena in via Zamboni, nel cuore di Bologna, dello scorso 9 aprile. Si tratta del 38enne Vincenzo De Leonardis. L'uomo è finito in manette grazie alle indagini condotte dai poliziotti della squadra Mobile della locale questura

BOLOGNA – Un brindisino con il vizio delle rapine in banca è stato arrestato per l’assalto all’agenzia della Monte dei Paschi di Siena in via Zamboni, nel cuore di Bologna, dello scorso 9 aprile. Si tratta del 38enne Vincenzo De Leonardis. L’uomo è finito in manette grazie alle indagini condotte dai poliziotti della squadra Mobile della locale questura. Questi, sulla base di quanto ricostruito dagli investigatori, entrò nell’istituto di credito con il volto coperto da passamontagna e da un cappellino.

Armato di cutter, minacciò clienti e dipendenti, per poi scavalcare il bancone e farsi consegnare il denaro contenuto nelle casse,  pari a circa 30mila euro. Dopo di che fuggì in bici, grazie all’involontaria collaborazione di un amico, del tutto inconsapevole delle reali intenzioni del brindisino, al quale aveva chiesto di tenergli d’occhio il mezzo. De Leonardis è stato incastrato dalle immagini riprese dalle telecamere installate sia all’interno che all’esterno della banca.

In un primo momento, si sospettava che l’amico fosse il suo complice. Ma è stato proprio il 38enne a sollevare il malcapitato da ogni responsabilità. Il provvedimento di fermo emesso dal gip, su richiesta del pm della locale Procura delle repubblica, gli è stato notificato mentre entrava in una sala giochi di piazza VIII Agosto. Calzava un paio di scarpe di marca, aveva un paio di occhiali griffati, un orologio e un iPhone nuovi di zecca: tutti oggetti forse acquistati con una parte del bottino. ? 

“Faccio il cuoco – avrebbe detto il brindisino alle forze dell’ordine – e non riesco più a campare con questo lavoro”. A metà febbraio, De Leonardis aveva lasciato il carcere di Massa Carrara, dove aveva scontato una condanna a 4 anni per un episodio analogo: una rapina perpetrata all’interno della banca Agricola Mantovana di via Matteotti, a Bologna. Il rapinatore, adesso, si trova presso la casa circondariale di Bologna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiò una banca di Bologna: brindisino incastrato dalle telecamere

BrindisiReport è in caricamento