menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina a camionista, trovata la bisarca che trasportava le Audi

Trovata la bisarca rapinata nella notte tra il 19 e il 20 giugno scorso a Mesagne a un autotrasportatore ungherese proveniente dalla Germania e diretto alla pista di Nardò con un carico di quattro Audi destinate al collaudo

MESAGNE – Trovata la bisarca rapinata nella notte tra il 19 e il 20 giugno scorso a Mesagne a un autotrasportatore ungherese proveniente dalla Germania e diretto alla pista di Nardò con un carico di quattro Audi destinate al collaudo. Era nascosta tra gli ulivi di contrada Cazzato. A trovarla gli agenti del commissariato di polizia di Mesagne, coordinati dal vice questore Rosalba Cotardo, che hanno avviato le indagini subito dopo il colpo. 

polizia mesagne2-2

Il segnale del satellitare incorporato nella cabina del Tir, aveva evidenziato, quale zona utile dove concentrare le ricerche, un vasto territorio di circa tre chilometri quadrati nelle campagne al confine tra Mesagne e Latiano. L’intera area è stata passata al setaccio e cinque giorni dopo, intorno alle 18, è stato trovato il Tir. Marca Mercedes, di proprietà di una società di autotrasporto tedesca, l’Automobillogistik GmbH con sede in Raubling (Germania), modello Actros, era nascosto tra gli ulivi. Il mezzo, dopo i rilievi della Polizia Scientifica, è stato affidato temporaneamente in deposito alla ditta Cannone e poi è stato restituito al legittimo proprietario che è giunto dalla Germania. L’attività di indagine ora è finalizzata ad individuare gli autori di quella rapina, nonché di ritrovare le quattro Audi rubate è tuttora in corso. Interessata anche l’Interpol .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento