rotate-mobile
Cronaca San Donaci

Rapina a mano armata a benzinaio: malviventi bruciano auto poco dopo

Intervento dei vigili del fuoco nelle campagne di San Donaci dove è stata data alle fiamme un'auto rubata e utilizzata subito una rapina a Salice Salentino

SAN DONACI – Intervento dei vigili de fuoco intorno alle 22 di oggi, sabato 13 gennaio, in contrada Vellusi, nelle campagne di San Donaci dove è stata data alle fiamme un'auto rubata poco prima a Guagnano (Le) e utilizzata subito dopo per una rapina a Salice Salentino, comune del Leccese al confine con il Brindisino. Si tratta di una Fiat Uno vecchio modello, il proprietario non si era nemmeno accorto di essere rimasto vittima del furto della sua auto, se l'è ritrovata carbonizzata. Sul luogo dell'incendio anche i carabinieri della locale stazione e i colleghi del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana. 

Da quanto si apprende la rapina è stata compiuta (intorno alle 20.30) nell’area di servizio “Menga Petroli” sulla strada provinciale 17, poco dopo al di fuori del centro abitato di Salice Salentino. Ad agire tre persone che sotto la minaccia di un fucile a canne mozze si sono fatti consegnare i soldi dal benzinaio e sono fuggiti in direzione San Donaci. La nota della rapina è stata diramata a tutte le pattuglie in servizio nella zona. Poco dopo l'auto è stata ritrovata proprio a San Donaci, ma in fiamme. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata a benzinaio: malviventi bruciano auto poco dopo

BrindisiReport è in caricamento