menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le armi della banda dei presunti rapinatori torresi

Le armi della banda dei presunti rapinatori torresi

Rapina a Pisa, scarcerato Totaro

TORRE SANTA SUSANNA – Scarcerato per mancanza di indizi il 30enne torrese Nicola Totaro arrestato dai carabinieri il 26 agosto scorso a Pisa.

TORRE SANTA SUSANNA - Scarcerato per mancanza di indizi il 30enne torrese Nicola Totaro arrestato dai carabinieri il 26 agosto scorso perchè ritenuto responsabile, insieme ad altri 4 suoi concittadini, di una rapina commessa la sera del 21 agosto in un'area di servizio a Ponsacco (Pi), ai danni di un giovane intento a fare rifornimento. Il colpo fu messo a segno con non poca violenza, la vittima fu minacciata, aggredita, rapinata dell'auto e del cellulare.

I banditi durante la fuga esplosero alcuni colpi di arma da fuoco in aria. Il Tribunale di Pisa ha accolto questa mattina l'istanza di scarcerazione presentata dall'avvocato Raffale Missere e Totaro è tornato in libertà.

I cinque furono sorpresi dai carabinieri in un appartamento di una palazzina in via Mazzini a Ponsacco. In casa c'erano armi, passamontagna, pugnali e guanti in lattice. Secondo gli investigatori il 30enne torrese era il bandito che aveva sparato durante la rapina e anche il custode dell'arsenale (fu arrestato nei pressi di quel'abitazione). Ma non ci sono indizi che lo dimostrano, secondo il gip.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento