Cronaca Largo Angioli

Nuova rapina a Brindisi: nel mirino il supermercato Meta, preso il bandito

Nuova rapina nel centro di Brindisi. Un giovane con volto coperto, armato di pistola, ha fatto irruzione intorno alle 19 all'interno del supermercato Meta di largo Angioli. I poliziotti hanno fermato poco dopo il presunto autore

BRINDISI - Ancora una rapina a Brindisi. Un bandito armato di pistola ha assaltato intorno alle ore 19 di oggi (31 gennaio), il supermercato Meta situato in Largo Angioli, nel cuore di Brindisi, a pochi passi dalla chiesa di Santa Maria degli Angeli. L'uomo, con volto coperto dal cappuccio di una felpa, si è impossessato del denaro contenuto nel registratore di cassa. Poi si è dato alla fuga a piedi. Il figlio del titolare dell'esercizio commerciale si è messo all'inseguimento del bandito fino a quando non lo ha perso di vista nei presi del tempio di San Giovanni al sepolcro. 

Poliziotti e carabinieri sul posto: guarda il video

_DSC0004-3

Poco dopo, però, i poliziotti della Sezione volantial comando del vicequestore Alberto D'Alessandro hanno intercettato e caricato a bordo del mezzo di servizio il presunto autore della rapina,DEL MONTE Simone-2recuperando sia l'arma che il bottino. Sul posto si sono recati anche i carabinieri della compagnia di Brindisi. Il malfattore pare sia stato riconosciuto dalla vittima. 

Si tratta del brindisino Simone Del Monte Simone, 22 anni, già noto alle forze dell’ordine. Il ragazzo, durante la fuga, ha tentato di disfarsi dell’arma, una pistola semiautomatica, gettandola in un’aiuola. I poliziotti l’hanno recuperata insieme al bottino, pari a circa 500 euro.

Condotto in questura, Del Monte, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato arrestato con l’accusa di rapina a mano armata e detenzione abusiva di arma. Il giovane è stato accompagnato presso la casa circondariale in via Appia. 
 

Articolo aggiornato alle 21,22

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova rapina a Brindisi: nel mirino il supermercato Meta, preso il bandito

BrindisiReport è in caricamento