Cronaca Centro Storico / Via del Lavoro

Rapina alla stazione di servizio Energia Siciliana, banditi in fuga con 200 euro

Rapina, intorno alle 20, ai danni di una stazione di servizio. Presa di mira, per l’ennesima volta, Energia siciliana, la stazione di Servizio gestita dalla famiglia Pennetta, in via Maestri del Lavoro d’Italia, nei pressi dell’Aeroporto del Salento

BRINDISI - Rapina, intorno alle 20 di oggi, ai danni di una stazione di servizio. Presa di mira, per l’ennesima volta, Energia siciliana, la stazione di servizio gestita dalla famiglia Pennetta, in via Maestri del Lavoro d’Italia. Due giovani, a bordo di uno scooter nero di piccola cilindrata, si sono presentati, intorno alle 20, alla stazione di servizio, nei pressi dell’Aeroporto del Salento. Uno dei due, armato di coltello, si è fatto consegnare dal benzinaio una parte dell’incasso giornaliero, all’incirca 200 euro. Entrambi indossavano caschi, cosa che ha reso vani i tentativi di identificazione da parte del benzinaio. Adesso si cercherà di visionare i filmati del sistema di video sorveglianza presente nell’area di servizio, per cercare di individuare qualche elemento utile alla risoluzione del caso. Sul posto i carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alla stazione di servizio Energia Siciliana, banditi in fuga con 200 euro

BrindisiReport è in caricamento