rotate-mobile
Cronaca

Rapina con ostaggi e cinque arresti

FASANO – Terrore allo stato puro questa mattina a Fasano: dopo una rapina da 60mila euro perpetrata ai danni della filiale di via Egnazia della banca Monte dei Paschi di Siena, i rapinatori hanno fatto irruzione in un'abitazione e preso in ostaggio due donne, madre e figlia. I carabinieri, però, sono riusciti a bloccarli prima che la situazione degenerasse. I banditi, in tutto erano in cinque (due di Fasano e tre della provincia di Foggia), sono stati tutti arrestati.

FASANO - Terrore allo stato puro questa mattina a Fasano: dopo una rapina da 60mila euro perpetrata ai danni della filiale di via Egnazia della banca Monte dei Paschi di Siena, i rapinatori hanno fatto irruzione in un'abitazione e preso in ostaggio due donne, madre e figlia. I carabinieri, però, sono riusciti a bloccarli prima che la situazione degenerasse. I banditi, in tutto erano in cinque (due di Fasano e tre della provincia di Foggia), sono stati tutti arrestati.

In queste ore i militari della compagnia di Fasano, al comando del capitano Gianluca Sirsi, e i colleghi del comando di Foggia stanno procedendo con le perquisizioni nelle abitazioni dei cinque rapinatori e all'espletamento delle formalità di rito necessarie per il loro arresto. Le due donne prese in ostaggio non hanno riportato ferite, si sono recate al locale Pronto Soccorso per essere sottoposte a controlli di routine ma per loro si è trattato solo di tanta paura.

La dinamica della rapina è ancora in fase di ricostruzione. Quello che è stato appurato fino a questo momento è che poco prima delle 11 di questa mattina due individui incappucciati e armati di taglierino hanno fatto irruzione nella filiale di via Egnazia del Monte dei Paschi di Siena e dopo aver minacciato i presenti si sono fatti consegnare il denaro.

Sono fuggiti a piedi e poi si sono nascosti in un'abitazione vicina dove ad attenderli c'erano altri tre complici. Uno di questi pare fosse il proprietario della casa-nascondiglio. Il piano però non è andato a buon fine. I cinque sono stati raggiunti immediatamente dai carabinieri. Due di essi sono fuggiti dai tetti e si sono introdotto in un'altra abitazione, è lì che hanno preso in ostaggio le due donne.

Ormai, però, erano circondati dagli uomini in divisa che, in pochi minuti, sono riusciti a liberare le donne e a mettere le manette ai polsi dei due banditi ancora liberi. Tutti e cinque sono stati trasferiti in caserma. Oltre al reato di rapina dovranno rispondere anche di sequestro di persona. Maggiori dettagli saranno resi noti nelle prossime ore.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con ostaggi e cinque arresti

BrindisiReport è in caricamento