rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Rapina e furto: condannati in due

BRINDISI – Dieci anni di carcere per Damiano Fanelli e quattro anni e sei mesi per Patrizio Simeone. Il primo accusato di rapina e furto, l’altro di furto in concorso con Fanelli.

BRINDISI ? Dieci anni di carcere per Damiano Fanelli e quattro anni e sei mesi per Patrizio Simeone. Il primo accusato di rapina e furto, l?altro di furto in concorso con Fanelli. La sentenza è stata emessa nel tardo pomeriggio di oggi dalla sezione collegiale (presidente Aliffi) del Tribunale di Brindisi chiamata a decidere su questi due francavillesi arrestati tempo fa per una rapina e un furto. Entrambi tornati liberi (Fanelli è detenuto per altro) da tempo, oggi sono stati condannati per una rapina ed un furto che risalgono al 2007. Il pubblico ministero Raffaele Casto, dopo una requisitoria protrattasi per un paio di ore aveva chiesto la condanna a venti anni di carcere per Fanelli e a sei anni per Simeone. Inoltre aveva chiesto pure la emissione di un nuovo provvedimento di custodia in carcere data la particolare pericolosità degli imputati. Ma il Tribunale non ha accolto per cui i due restano liberi se non detenuti per altra causa.

Il processo nasce da un?ordinanza cautelare nei confronti di Fanelli che il suo avvocato Cosimo Deleonardis fece annullare. Il Riesame la confermò. Ma di sua spontanea volontà il Tribunale, poiché si trattava di una vicenda indiziaria, annullò la custodia. Fanelli e Simeone non sono due stinchi di santo. Dopo l?arresto vengono piazzate delle microspie nella sala colloqui del carcere in cui sono rinchiusi e vengono registrate conversazioni ritenute compromettenti.

Questa mattina c?è stata la requisitoria. Quindi ha parlato l?avvocatessa De Cristofaro che ha chiesto l?assoluzione per il suo assistito. E nel pomeriggio è stata la volta dell?avvocato Cosimo Deleonardis per Fanelli. Il penalista ha discusso approfonditamente. Ma il verdetto è stato ugualmente di colpevolezza. ?Ora farò appello?, ha commentato l?avvocato Deleonardis uscendo dal tribunale. Il furto aveva fruttato un bottino di ventimila euro in oggetti in oro. Anche dalla rapina ricavarono bene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina e furto: condannati in due

BrindisiReport è in caricamento