rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Fasano

Rapina in campagna, presa una coppia

FASANO - I carabinieri della compagnia di Martina Franca hanno arrestato stamani a Fasano, dopo un appostamento, una coppia di soggetti responsabili di una rapina in una abitazione di campagna di contrada San Paolo, agro martinese, dove erano riusciti a farsi aprire la porta da un ottantenne che viveva da solo, per sottrargli i soldi della pensione ritirata il giorno prima, circa 1500 euro. Ma la vittima conosceva entrambi, e i carabinieri si erano messi subito sulle loto tracce.

FASANO - I carabinieri della compagnia di Martina Franca hanno arrestato stamani a Fasano, dopo un appostamento, una coppia di soggetti responsabili di una rapina in una abitazione di campagna di contrada San Paolo, agro martinese, dove erano riusciti a farsi aprire la porta da un ottantenne che viveva da solo, per sottrargli i soldi della pensione ritirata il giorno prima, circa 1500 euro. Ma la vittima conosceva entrambi, e i carabinieri si erano messi subito sulle loto tracce.

Gli arrestati sono Generosa Ancona e Nicola Nistri, entrambi di 33 anni, che ora sono rinchiusi nel carcere di Taranto in attesa dell'udienza di convalida. Nistri e la donna erano passati stamani dalla loro abitazione, dopo alcuni gorni di assenza, per ritirare abiti e altri effetti personali, ma c'erano i carabinieri ad aspettarli. La rapina era avvenuta invece nella notte tra lunedì 3 e martedì 4 dicembre (quando è stato dato l'allarme). Era stata la vittima, spinta a terra al momento dell'irruzione dei due soggetti, riportando una ferita lacero contusa al capo, ad avvertire - ancora in stato confusionale - un figlio dell'accaduto.

Questi aveva poi chiamato i carabinieri, i quali avevano raccolto immediatamente la desposizione della vittima, la quale ha spiegato di avere aperto l'uscio nel cuore della notte solo perchè la voce di donna che lo chiamava era a lui nota. Nistri e la Ancona infatti non si erano preoccupati del fatto che l'anziano potessse poi denunciarli. Ricercato ancora una terzo soggetto, quello che aspettava in auto i due autori materiali della rapina mentre questi ultimi erano all'opera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in campagna, presa una coppia

BrindisiReport è in caricamento