menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pattuglia dei carabinieri di San Pancrazio

Pattuglia dei carabinieri di San Pancrazio

Rapina in strada, identificato autore

SAN PANCRAZIO SALENTINO - Rapinato e picchiato un 21enne di San Pancrazio. L'aggressore, un suo coetaneo, è stato rintracciato questa mattina alle 7 e denunciato dai carabinieri. L'episodio si è verificato la notte scorsa.

SAN PANCRAZIO SALENTINO - Brutta avventura la notte scorsa per un 21enne di San Pancrazio: mentre passeggiava in strada è stato fermato da un suo coetaneo, aggredito e rapinato. Il ragazzo ha riportato ferite al volto guaribili in tre giorni e il suo aggressore, identificato poco dopo, è stato denunciato. Si tratta di un 20enne sempre di San Pancrazio, L.D.T., ed è accusato di rapina e lesioni personali.

L'episodio si è verificato poco dopo la mezzanotte tra Pasqua e Pasquetta. La vittima di questa rapina passeggiava tranquillamente per le vie del centro quando è stata avvicinata da un'auto. Nemmeno il tempo di capire cosa stesse per accadere che il guidatore è sceso, e in pochi secondi ha bloccato, picchiato il 21enne rapinandolo del portafogli contenente la somma contante di 70 euro.

Il ragazzo dopo essere stato medicato al Pronto soccorso dell'ospedale Perrino, si è recato presso la caserma dei carabinieri raccontando quello che gli era accaduto. Sulle tracce dell'aggressore si sono messi i carabinieri della locale stazione e gli uomini della compagnia di Francavilla Fontana, al comando del capitano Giuseppe Prudente, l'autore di quella brutale rapina è stato rintracciato e denunciato alle 7 di questa mattina.

Indagini sono in corso per ricostruire esattamente la dinamica, non è stato ancora accertato se i due si conoscevano e se l'aggressione sia la conseguenza di un precedente litigio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento