rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Carovigno

Rapina in tabaccheria: in due armati perdono parte dell’incasso nella fuga

Volto coperto da passamontagna, uno aveva una pistola e l’altro un coltello. L’azione ripresa dalle telecamere, sul posto i carabinieri

CAROVIGNO – Uno armato di pistola e l’altro di coltello, hanno fatto irruzione in una tabaccheria di Carovigno, minacciando il titolare di consegnare l’incasso: nella fuga hanno perso parte delle banconote e sono stati costretti a tornare indietro, per poi separarsi.

La rapina

L’azione è stata posta in essere questa sera attorno alle 19,40. I due banditi hanno preso di mira la tabaccheria di via Di Vagno, nel centro cittadino. L’ingresso e la fuga sono stati ripresi dalle telecamere del sistema di videosorveglianza e sono state già acquisite dai carabinieri, intervenuti sul posto.

Il bottino oscilla fra i 1000 e i 2000 euro. I due hanno gridato di consegnare l’incasso, facendo vedere pistola e coltello, I banditi avevano entrambi il passamontagna. Sono basti pochi minuti per prendere le banconote e fuggire, ma nella concitazione uno dei due ha perso per strada parte dell’incasso ed è stato costretto a tornare indietro per raccoglierle dall’asfalto.

La fuga

Subito dopo i due rapinatori hanno preferito dividersi nella speranza di far perdere le tracce: uno ha imboccato la strada a destra della tabaccheria, l’altro quello opposta.

I militari della stazione di Carovigno hanno anche ascoltato i testimoni per raccogliere informazioni utili all’identificazione dei due banditi. La pista seguita è quella indigena, nella convinzione che si tratti di giovani del posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in tabaccheria: in due armati perdono parte dell’incasso nella fuga

BrindisiReport è in caricamento