Banditi nel McDonald's del Brin Park affollato di bambini

Erano armati di fucile mitragliatore: arma forse da soft air poi abbandonata nella fuga. Asportati 4mila euro in banconote dalla cassaforte sul retro. Indaga la polizia

BRINDISI  - Di nuovo nel mirino dei rapinatori il Mc Donald's situato all’interno del centro commerciale Brin Park di Brindisi. Tre banditi sono entrati in azione intorno alle ore 14.45 di oggi (giovedì 21 novembre) a bordo di una Renault, mentre all'interno del locale si trovavano famiglie con bambini e ragazzini. 

Rapina McDonald - Brin Park 21nov2019 (4)-2

Da quanto appreso i malviventi sono arrivati alle spalle dell'edificio, lato Mc Drive. Il conducente è rimasto alla guida della macchina, mentre gli altri due malfattori, entrambi con volto coperto, uno dei quali armato di un fucile giocattolo (forse arma da soft air), sono entrati negli uffici attraverso una porta sul retro, dove si trova la cassaforte.

Dopo essersi impossessati delle banconote, per un valore pari circa a 4mila euro, i rapinatori sono tornati a bordo della Renault e sono fuggiti, abbandonando il fucile giocattolo sulla strada, all’altezza del centro commerciale City Moda.

Rapina McDonald - Brin Park 21nov2019 (2)-2-2

I clienti del Mc Donald's si sono accorti della rapina a seguito del trambusto provocato dall’assalto, ma per loro non vi è stato alcun pericolo. Grande spavento, invece, per i dipendenti colti di sorpresa dai banditi, che a quanto pare calzavano guanti in lattice. 

Rapina McDonald - Brin Park 21nov2019 (5)-2

Sul posto si sono recati i poliziotti della Sezione volanti e della squadra Mobile. Intervenuto anche il personale del 118, a bordo di un’ambulanza. Le forze dell’ordine, oltre all’arma giocattolo, hanno recuperato anche il grilletto di plastica della stessa, spezzatosi durante la fuga e finito sull’asfalto, dalla parte del Mc Drive. Lo stesso Mc Donald's e gli altri esercizi commerciali del Brin Park sono dotati di numerose telecamere le cui immagini sono adesso al vaglio degli investigatori.

Come detto, si tratta della terza rapina subita dal fast food. La prima risale al novembre del 2017, quando venne assaltato un blindato dell'istituto di vigilanza Cosmopol, subito dopo il prelievo dalla cassaforte di una somma di denaro pari a 25mila euro. La seconda risale al 12 maggio 2018, quando irruppero nel locale due banditi armati, uno dei quali fu arrestato in flagranza. 

Articolo aggiornato alle 16,41 del 21 novembre 2019 (numero banditi ed entità del bottino)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • “Bomba, se esplode città in sicurezza”. Scuole chiuse sabato e lunedì

  • Bomba, colazione e pranzo offerti dal Comune: cornetto, caffè, due panini e frutta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento