rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Rapina nel centro scommesse: in due armati di coltello si fanno consegnare i soldi

Rapina nel centro scommesse di via Cappuccini a Brindisi: due giovani armati di coltello si sono fatti consegnare il denaro presente in uno dei registratori di cassa

BRINDISI – Rapina nel centro scommesse Eurobet di via Cappuccini a Brindisi: due giovani armati di coltello si sono fatti consegnare il denaro presente in uno dei registratori di cassa. Si sarebbero dileguati fuggendo a piedi imboccando le vie traverse. Sul posto si sono recati i carabinieri.

GUARDA IL VIDEO

Secondo le testimonianze sugli autori della rapina, si tratterebbe di due individui di bassa statura che indossavano jeans e maglietta di colore nero. Al momento dell'irruzione c'era un cliente che giocava alle slot nel retro del locale, il quale non sarebbe accorto di nulla. Sul posto si è recato anche il comandante della compagnia, il capitano Luca Morrone.

eurobet-2

I militari hanno ascoltato la testimonianza delle vittime e avviato le ricerche dei due malfattori, al vaglio le telecamere installate nella zona. Da quanto riferito i due hanno sorpreso le commesse all'esteno del locale, uno di essi è entrato chiudendosi la porta alle spalle, l'altro è rimasto fuori puntando il coltello in faccia alle dipendenti. Il complice in gran silenzio ha preso i soldi da un registratore di cassa ed è fuggito, evidentemente per questo motivo il cliente non si è accorto dell'irruzione dei rapinatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina nel centro scommesse: in due armati di coltello si fanno consegnare i soldi

BrindisiReport è in caricamento