rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Viale Commenda

Rapina notturna in sala giochi: bottino di 1300 euro per un uomo disarmato

Era disarmato. Ma le sue urla hanno terrorizzato la dipendente, che non ha esitato a consegnargli il denaro contenuto nel registratore di cassa. La scorsa notte è stata perpetrata l'ennesima rapina ai danni della sala giochi "Win time video lottery" di viale Commenda, di fronte alla biblioteca provinciale

BRINDISI – Era disarmato. Ma le sue urla hanno terrorizzato la dipendente, che non ha esitato a consegnargli il denaro contenuto nel registratore di cassa. La scorsa notte è stata perpetrata l’ennesima rapina ai danni della sala giochi “Win time video lottery” di viale Commenda, di fronte alla biblioteca provinciale.

Erano circa le 5,20 quando un individuo con volto coperto da passamontagna è entrato nel locale e ha urlato all’indirizzo di una donna che si trovava dietro al bancone: “Dammi i soldi, dammi i soldi”. La malcapitata ha obbedito senza opporre alcuna resistenza. Una volta racimolato il bottino, pari a circa 1300 euro, il bandito si è dileguato a piedi. Sul posto si è subito recata una carabinieri della compagnia di Brindisi. In mattinata verranno acquisite le immagini riprese dalle telecamere di cui è dotata l’attività.

Già in un altro paio di circostanze, purtroppo, la stessa sala giochi era finita nel mirino della mala. La notte dell’uno ottobre, due giovani armati di pistola, giunti sul posto a bordo di uno scooter Scarabeo, misero le mani su un bottino pari a circa 3mila euro.

La notte fra il 24 e il 25 agosto, un uomo che fece intendere di avere una pistola nella tasca di un giubbotto, costrinse un dipendete a consegnargli il denaro. Visto l’analogo modus operandi, non è escluso che questa rapina possa avere una matrice comune con quella della scorsa notte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina notturna in sala giochi: bottino di 1300 euro per un uomo disarmato

BrindisiReport è in caricamento