rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Rapina prostituta, un trans lo blocca

LECCE - A raccontarla, sembra una scena presa direttamente da una commedia brillante americana, invece la storia si è svolta la notte scorsa a nel centro storico di Lecce. Un giovane ha rapinato una prostituta, ma viene bloccato da un trans partito all’inseguimento.

LECCE - A raccontarla, sembra una scena presa direttamente da una commedia brillante americana, invece la storia si è svolta la notte scorsa a nel centro storico di Lecce. In pillole, un soggetto di origine francese, O.D. di 21 anni che ha avuto un rapporto con una prostituta, poi è fuggito senza pagare ma portandosi dietro anche la borsetta della donna. In soccorso della quale è intervenuto un transessuale, che ha inseguito il ladro fermando un'auto di passaggio e lo ha bloccato, mentre arrivavano le volanti grazie ad una telefonata preventiva al 113. Ciliegina sulla torta, il denunciato è un calciatore in prestito al Lecce, Ousmane Dramé.

Tutto è avvenuto attorno alle 0,30 quando nella sala operativa della questura di Lecce è giunta, sulla linea del 113, la segnalazione di un furto di una borsa ad una prostituta. Una volta nelle mani degli agenti, il ladro veniva identificato per Ousmane Dramé, nato in Francia nel 1992, e lo stesso presentava graffi alla mano destra ed era in stato di agitazione. Al momento del controllo, purtroppo per lui, aveva ancora la borsetta sottratta alla prostituta, una ragazza di nazionalità nigeriana.

Interrogata poco dopo, la giovane africana ha raccontato di essere stata avvicinata dal francese per una prestazione sessuale per la quale l'uomo, non avendo con sé del denaro, le offriva in cambio il suo telefono cellulare modello iPhone V del valore commerciale di 700 euro. Ma si trattava solo di una furbata: infatti poco prima della fine della prestazione Dramé si riprendeva il telefonino e fuggiva in bicicletta. Il trans aveva seguito a quanto pare almeno parte della scena, e interveniva subito in soccorso della nigeriana.

Dopo aver chiesto un passaggio ad un cittadino a bordo di una Fiat Panda, il trans chiamava contemporaneamente il 113 e si metteva all'inseguimento. In via Monteroni, come da copione, si ritrovavano il fuggiasco, il trans e la polizia. Il francese non si è arreso subito: prima ha sgambettato il transessuale facendolo cadere a terra mentre cercava di strappargli la borsetta rubata, causandogli contusioni e abrasioni alla gamba destra. Ma subito dopo finiva in manette, e poi per decisione del pm di turno, denunciato a piede libero per rapina e lesioni.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina prostituta, un trans lo blocca

BrindisiReport è in caricamento