rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Rapina in tabaccheria: bandito fugge con stecche di sigarette e accendino

Terza rapina in quattro giorni a Brindisi. Un uomo armato di pistola giocattolo irrompe nella tabaccheria in via Islanda

BRINDISI - Due pacchetti e un accendino. Questo il singolare bottino (se così lo si può definire) di una rapina, la terza nel giro di quattro giorni a Brindisi, perpetrata lunedì mattina (lunedì 26 agosto), ai danni della tabaccheria situata in via Islanda, al rione Bozzano.

Un uomo armato di pistola giocattolo ha raggiunto a piedi l'attività commerciale. La sue intenzioni con ogni probabilità erano quelle di impossessarsi del denaro in cassa, ma alla fine si è dovuto accontentare di due pacchetti di sigarette e dell'accendino. Poi si è dileguato. 

Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati i poliziotti della sezione Volanti. Si presume che la rapina sia opera di uno squilibrato. Lo scenario, insomma, è differente dagli assalti armati messi a segno venerdì scorso (23 agosto) ai danni del distributore Pennetta Petroli situato nei pressi dell'aeroporto e il giorno successivo all'interno del supermercato Eurospin in viale Enrico fermi. In entrambi i casi hanno infatti agito due uomini armati di pistole (con ogni probabilità autentiche). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in tabaccheria: bandito fugge con stecche di sigarette e accendino

BrindisiReport è in caricamento