Cronaca

Rapina un giovane e lo minaccia sotto casa con un fucile: arrestato

Prima ha aggredito una persona rubandogli le chiavi della sua auto, poi si è recato davanti all’abitazione della vittima, minacciandola con un fucile. Protagonista di questa vicenda è il 45enne Giovanni Di Maggio,di Mesagne

TORRE SANTA SUSANNA – Prima ha aggredito una persona rubandogli le chiavi della sua auto, poi si è recato davanti all’abitazione della vittima, minacciandola con un fucile. Protagonista di questa vicenda è il 45enne Giovanni Di Maggio,di Mesagne. Questi è stato arrestato nella serata di ieri (21 giugno) in flagranza di reato con l’accusa di rapine.

I fatti sono stati ricostruiti dai carabinieri della locale stazione e dai colleghi della compagnia di Francavilla Fontana. Da quanto appurato dalle forze dell’ordine, nel pomeriggio di ieri Di Maggio, per futili motivi, ha aggredito un giovane del posto, strappandogli le chiavi della sua macchina. Successivamente si è recato presso la sua abitazione, ha prelevato un fucile detenuto legalmente e si è diretto verso l’abitazione dello stesso giovane, minacciandolo con l’arma.

A quel punto però sono intervenuti i militari, che nel frattempo erano stati allertati da diversi residenti. Di Maggio, avendo riportato delle ferite nel corso dell’aggressione, è stato trasportato in ospedale per essere sottoposto alle cure del caso. Poi, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato riaccompagnato in casa in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina un giovane e lo minaccia sotto casa con un fucile: arrestato

BrindisiReport è in caricamento