menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel mirino le gioiellerie dei centri commerciali: colpo a Cavallino

Vestiario dei banditi e modalità di esecuzione della rapina molto simile a quella dell'8 marzo all'Auchan di Mesagne

Commando di rapinatori con tute da imbianchino stamani nel centro commerciale Leclerc Conad di Cavallino, alle porte di Lecce. I rapinatori hanno fatto irruzione nella galleria, svaligiando la gioielleria Blue Spirit, esattamente come avvenne l'8 maggio del 2017. In entrambi i casi i banditi hanno utilizzato per raggiungere il centro commerciale un'Alfa 147, quell'anno dell'anno scorso rubata a Brindisi, quella di questa mattina ritrovata in fiamme nei pressi del carcere minorile di Monteroni.

Gli investigatori non escludono che possa esservi un collegamento con la rapina avvenuta l'8 marzo nella galleria del centro commerciale Auchan di Mesagne, dove i rapinatori che assaltarono la gioielleria Follie d'Oro indossavano tute bianche, adottando modalità molto simili, e fuggendo con una Alfa Romeo Giulietta trovata poi in fiamme sulla litoranea nord di Brindisi. Nel caso di Brindisi, la Squadra mobile ha già recuperato parte del bottino intercettando un ricettatore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento