menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinato venditore del mercato di Sant'Elia: recuperata parte del bottino

Banditi a bordo di un Suv hanno sbarrato la strada a un furgoncino carico di articoli di pelletteria. Uno dei malviventi era armato di pistola. Poco dopo è stato recuperato il fuoristrada con la refurtiva nelle campagne di Tuturano

BRINDISI – E’ stato recuperato a tempo di record parte del bottino di una rapina perpetrata intorno alle ore 7,20 di oggi ai danni di un commerciante ambulante della provincia di Lecce che con il suo furgoncino Iveco Daily carico di indumenti e di articoli di pelletteria si stava recando verso il mercato del giovedì al rione Sant’Elia. La vittima ha riferito che a un certo punto la strada gli è stata sbarrata da un gruppo di banditi che si trovavano a bordo di un fuoristrada.

Uno di questi, armato di pistola, con volto coperto da passamontagna, si è avvicinato al conducente e lo ha costretto a scendere dal veicolo. Poi un complice si è messo al volante del furgoncino e si è dileguato insieme al resto della banda. La vittima ha subito chiesto aiuto alla polizia attraverso il 113. Sul posto, nel giro di pochi minuti, si sono recati i poliziotti della sezione Volanti al comando del vicequestore Alberto D’Alessandro.

Presentazione standard1-13

Una nota di ricerca del veicolo rapinato e del fuoristrada di scorta è stata diramata anche ai carabinieri. E proprio una pattuglia del Norm della compagnia di Brindisi al comando del tenente Luca Colombari, in sinergia con i colleghi della stazione di Tuturano al comando del maresciallo Bruno Calà Scarcione, ha intercettato il convoglio sulla superstrada Brindisi-Lecce. I militari hanno seguito i mezzi sospetti fino a quando non hanno svincolato verso le campagne di Tuturano.

Qui l’equipaggio ha trovato un Suv il cui furto era stato denunciato un mese fa in provincia di Lecce.  A bordo del mezzo si trovavano varie borse e articoli di pelletterie. Dei banditi, però, nessuna traccia. Una serie di accertamenti sono in corso in queste ore sul fuoristrada. Sono coinvolti nelle indagini anche i poliziotti della squadra mobile al comando del vicequestore Antonio Sfameni. Il valore della refurtiva è da quantificare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento