Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Fasano

Banditi in azienda di import-export di pesce: bottino di seimila euro

Rapinatori con i volti coperti da passamontagna hanno fatto irruzione questa sera attorno alle 18,30 in una delle più grandi aziende di import-export di prodotti ittici della zona, la Savelpesca dei fratelli Gioioso

FASANO – Rapinatori con i volti coperti da passamontagna hanno fatto irruzione questa sera attorno alle 18,30 in una delle più grandi aziende di import-export di prodotti ittici della zona, la Savelpesca dei fratelli Gioioso. I carabinieri della compagnia di Fasano hanno già trovato l’auto con cui i banditi sono giunti sul posto, e con cui si sono poi allontanati dopo il colpo, un’Alfa Romeo 147. Secondo i testimoni, gli autori della rapina erano in quattro e parlavano con un marcato accento barese.

Savelpesca, che opera sul mercato da 20 anni, ha un notevole giro di affari. Quindi i rapinatori avevano contezza del fatto che avrebbero potuto trovare una cifra notevole in denaro contante, soprattutto in questo periodo di festività natalizie quando aumenta la richiesta di prodotti ittici da parte di ristoranti e pescherie.  Il bottino accertato dai carabinieri è di seimila euro circa.

Solo uno dei banditi era armato di pistola, da quanto risulta. Nel corso dell’azione non ci sono stati feriti: il personale in servizio nell’azienda, che si trova nella zona industriale di Fasano, contrada Sant’Angelo, è stato colto totalmente di sorpresa. I carabinieri stanno esaminando in queste ore le registrazioni delle telecamere di sorveglianza. Sono in corso rilievi di polizia scientifica sulle vettura sequestrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banditi in azienda di import-export di pesce: bottino di seimila euro

BrindisiReport è in caricamento