Cronaca Centro Storico / Via Vittorio Veneto

Rapinatori tendono imboscata a un benzinaio: lui reagisce e li mette in fuga

I banditi si erano appostati vicino all'istituto di credito. Quando sono usciti allo scoperto, intimandogli di consegnare il denaro, lui ha reagito, mettendo in fuga i malviventi. Vittima dell'aggressione è il titolare di un distributore di benzina situato alle porte di Ceglie Messapica. L'episodio si è verificato intorno alle ore 15,30 di oggi (8 aprile)

CEGLIE MESSAPICA – I banditi si erano appostati vicino all’istituto di credito. Quando sono usciti allo scoperto, intimandogli di consegnare il denaro, lui ha reagito, mettendo in fuga i malviventi. Vittima dell’aggressione è il titolare di un distributore di benzina situato alle porte di Ceglie Messapica. L’episodio si è verificato intorno alle ore 15,30 di oggi (8 aprile).

Il benzinaio, come di consueto, stava andando a depositare l’incasso della mattinata presso la filiale della Credem di via Vittorio Veneto, nel centro di Ceglie. I malfattori avevano con ogni probabilità studiato le abitudini dell’imprenditore. Sapevano che a quell’ora sarebbe andato in banca con un borsello carico di soldi. Ma il malcapitato, vittima in passato di episodi analoghi, ha resistito al tentativo di rapina, avvenuto proprio vicino alla porta di ingresso della filiale.

Spiazzati dalla reazione del benzinaio, i malviventi (a quanto pare armati) si sono dileguati per le vie limitrofe. Sul posto si è subito recata una pattuglia di carabinieri della locale stazione. L’episodio è stato documentato dalle telecamere di sicurezza di cui è dotato l’edificio. Se il colpo fosse andato a segno, il bottino sarebbe stato ingente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori tendono imboscata a un benzinaio: lui reagisce e li mette in fuga

BrindisiReport è in caricamento