menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Rapine e gambizzazioni: blitz dei carabinieri al rione Paradiso

Controlli e perquisizioni a carico di persone già note alle forze dell'ordine. Al vaglio la posizione di alcuni soggetti

BRINDISI – Dopo le gambizzazioni e l’escalation di rapine culminata nell’assalto al portavalori della Cosmopol perpetrato stamani nel centro commerciale BrinPark, aumenta ulteriormente la pressione delle forze dell’ordine sulla malavita. Un vero e proprio blitz è scattato nel primo pomeriggio al rione Paradiso. Decine di carabinieri, con il supporto delle unità cinofile, hanno perquisito le abitazioni di soggetti già noti per reati predatori, effettuando posti di controllo.

La posizione di almeno un paio di persone è al vaglio degli inquirenti. Si sospetta infatti che questi possano essere convolti in alcuni degli assalti armati delle ultime settimane. In queste ore si sta cercando di chiudere il cerchio. Occorrono infatti degli elementi concreti per corroborare quelli che al momento sono dei forti sospetti. Dal comando provinciale dell’Arma di Brindisi non trapelano ulteriori indiscrezioni. Si mantiene massimo riserbo sull’attività investigativa. Di certo c’è che il blitz odierno è stato casuale. I carabinieri si sono indirizzati verso il quartiere Paradiso dopo aver raccolto una serie di indizi a carico di determinate persone.

Le forze dell’ordine, del resto, stanno cercando di porre un argine alla recrudescenza della criminalità. Solo nel mese di ottobre sono state perpetrate quattro rapine: il 18 ottobre, un bandito solitario ha assaltato la tabaccheria di viale Aldo Moro situata nei pressi dell’area di servizio Agip, impossessandosi di 400 euro; il 23 ottobre, il temporale non ha scoraggiato due malfattori che in pieno giorno hanno fatto irruzione nel bar “Rosso e Nero” di via Pace Brindisina, racimolando un bottino di 4mila euro; sono entrati in azione alle prime luci del giorno, invece, i delinquenti che il 27 ottobre hanno svaligiato il bar Altair di via Appia; sabato 28 ottobre, l’episodio più cruento, con la rapina ai danni di un automobilista che sostava in via Don Minzoni, al rione Cappuccini, nei pressi di una pizzeria affollata di clienti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento