Cronaca

Reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti: in carcere

Un brindisino deve espiare una pena pari a cinque anni e un mese di reclusione per fatti commessi dal 2013 al 2015

BRINDISI - Reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti: la giustizia presenta il conto a un brindisino. I carabinieri della stazione di Brindisi centro hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall'ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica di Brindisi nei confronti di un 29enne del luogo. L'uomo deve espiare la pena di 5 anni e 1 mese di reclusione per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti commessi in Brindisi dal 2013 al 2015. L'arrestato, espletate le formalità rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti: in carcere

BrindisiReport è in caricamento