menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Recuperati altri 80 chili di marijuana sul litorale, fra Brindisi e Carovigno

Continuano i ritrovamenti di marijuana provenienti dall'Albania sul litorale brindisino. Ritrovate tre balle sigillate con cellophane, nel tipico stile dei narcotrafficanti che fanno la spola fra l'Italia e l'Albania. Il recupero è stato fatto dai carabinieri delle stazioni di Brindisi Casale e di Carovigno

BRINDISI – Continuano i ritrovamenti di marijuana provenienti dall’Albania sul litorale brindisino. Dopo i 100 chili di sostanza stupefacente recuperati nel fine settimana fra Rosa Marina e Torre San Gennaro, la scorsa notte sono stati ritrovati altri 80 chilogrammi di marijuana fra Brindisi e Carovigno.

Si tratta di tre balle sigillate con cellophane, nel tipico stile dei narcotrafficanti che fanno la spola fra l’Italia e l’Albania. Il recupero è stato fatto dai carabinieri delle stazioni di Brindisi Casale e di Carovigno. Non si esclude che si tratti della parte residua dello stesso carico finito in mare nel fine settimana. Il tutto è stato posto sotto sequestro.

Dall'inizio del 2017 sono decine i sequestri di marijuana effettuati dalle forze dell'ordine sull'intero litorale brindisino: un segno evidente della prepotente ripresa del fenomeno degli sbarchi di droga. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

San Donaci, compie 100 anni: auguri a nonna Giovanna

Attualità

"Me contro te" di Gianluca Leuzzi candidato al David di Donatello

social

Sant'Antonio Abate, il Santo del fuoco tra storia e tradizione

Attualità

La città si prepara a festeggiare San Giovanni Bosco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento