menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione carabinieri di Oria

La stazione carabinieri di Oria

Residuo di pena ai domiciliari

ORIA – Quattro mesi di reclusione (si tratta di pena residua) per il 45enne oritano Cosimo Settimio.

ORIA - Quattro mesi di reclusione (si tratta di pena residua) per il 45enne oritano Cosimo Settimio. Ieri è stato raggiunto da un ordine di esecuzione pena detentiva emesso dalla Procura della Repubblica di Brindisi perchè riconosciuto responsabile di lesioni personali, minaccia e danneggiamento. I reati sono stati commessi a Oria il 17 settembre del 2006. Su disposizione dell'Autorità giudiziaria, Settimio è stato assegnato agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento