rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Residuo pena per rapina: arrestato

Due anni e quattro mesi di carcere per il 28enne di Martina Franca Domenico Palmisano, arrestato a febbraio del 2010 insieme ad altre due persone.

Due anni e quattro mesi di carcere per il 28enne di Martina Franca Domenico Palmisano, arrestato a febbraio del 2010 insieme ad altre due persone, perchè ritenuto l'autore della rapina a mano armata messa a segno nel supermercato di Girolamo Olive a Cisternino, la sera del 29 gennaio dello stesso anno, e altri reati commessi a Ostuni.

Ieri sera Palmisano, che scelse di essere giudicato con il rito abbreviato, è stato raggiunto da un decreto di espiazione pena detentiva emessa dalla Procura generale della Repubblica presso la corte di Appello di Lecce, notificatogli dai carabinieri di Ostuni.

I reati di cui è stato riconosciuto responsabile sono rapina aggravata in concorso, detenzione e porto abusivo di armi comuni da sparo in concorso, continuata e aggravata e ricettazione aggravata in concorso. Palmisano, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nella casa circondariale di Taranto.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Residuo pena per rapina: arrestato

BrindisiReport è in caricamento