rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Resta in carcere Dora Buongiorno

BRINDISI - Convalidato il fermo e disposta un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Dora Buongiorno, la 42enne di Carovigno ritenuta responsabile dell'omicidio dell'imprenditore agricolo Damiano De Fazio, arso vivo la sera del 26 dicembre scorso nelle campagne di Mesagne. Oggi la donna, fermata nella tarda serata di martedì scorso, è stata ascoltata dal giudice per le indagini preliminari Giuseppe Licci e si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

BRINDISI - Convalidato il fermo e disposta un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di  Dora Buongiorno, la 42enne di Carovigno ritenuta responsabile dell'omicidio dell'imprenditore agricolo Damiano De Fazio, arso vivo la sera del 26 dicembre scorso nelle campagne di Mesagne. Oggi la donna, fermata nella tarda serata di martedì scorso, è stata ascoltata dal giudice per le indagini preliminari Giuseppe Licci e si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

Il giudice si era riservato di decidere sulla convalida. Il legale di fiducia della donna aveva chiesto la revoca della misura cautelare ma il gip non ha accolto le sue richieste disponendo l'arresto. Dora Buongiorno continua a tacere, non ha ammesso nè si è difesa. I contorni di questo omicidio restano tutti da chiarire.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta in carcere Dora Buongiorno

BrindisiReport è in caricamento