menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Restano stazionarie le condizioni del chitarrista dei Negramaro colpito da malore

Emanuele Spedicato ha trascorso una notte tranquilla. Lo fa sapere la Asl di Lecce in un bollettino medico diramato agli organi di informazione

LECCE - Emanuele Spedicato, il chitarrista della band salentina Negramaro, ha trascorso una notte tranquilla. Lo fa sapere la Asl di Lecce in un bollettino medico diramato agli organi di informazione.

Lele, com’è conosciuto, 38 anni a ottobre, nella mattinata di ieri, lunedì 17 settembre, è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce per un’emorragia cerebrale che lo aveva colpito poche ore prima mentre era a casa con la moglie.

Emorragia celegrale, il chitarrista dei Negamaro in Rianimazione 

“Il personale sanitario della Rianimazione dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce sta seguendo costantemente l’evolversi del quadro clinico, con l’ausilio di strumenti diagnostici che consentono una puntuale e approfondita valutazione. Le condizioni di salute del paziente sono attualmente stazionarie e i parametri vitali risultano buoni. La prognosi, in ogni caso, resta riservata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento