Restinco: danneggiata auto di operatore del Centro per il rimpatrio

Si tratta di un’Alfa 159 Sport wagon di proprietà di uno degli operatori del centro

BRINDISI – Intervento dei poliziotti della Sezione volanti della Questura di Brindisi, nella mattinata di oggi, giovedì 13 febbraio, in località Restinco dove nei pressi del Centro di permanenza per il rimpatrio un uomo senza fissa dimora ha danneggiato un’auto parcheggiata nei pressi della struttura. Si tratta di un’Alfa 159 Sport wagon di proprietà di uno degli operatori del centro.

restinco-3

L’autore del danneggiamento, di origini egiziane con regolare permesso di soggiorno, ha scaraventato contro il veicolo una transenna. I poliziotti sono riusciti a bloccarlo e portarlo negli uffici della Questura per i provvedimenti del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

  • Covid, Puglia: la curva rallenta. Nel Brindisino cinque decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento