Cronaca Centro Storico / Via del Mare

Restyling via Del Mare: "Per l'inizio del Negroamaro ci saranno 100 posti auto"

Proseguono senza sosta i lavori nel parcheggio di via Del Mare che, ritardi a parte, nel giro di un mese dovrebbe essere completamente riconsegnato alla città. Ciò tenendo conto che, intanto, già dalla prossima settimana, in vista delle manifestazioni in programma nei primi giorni di giugno come il Negroamaro Wine Festival e la Regata Brindisi-Corfù

BRINDISI - Proseguono senza sosta i lavori nel parcheggio di via Del Mare che, ritardi a parte, nel giro di un mese dovrebbe essere completamente riconsegnato alla città. Ciò tenendo conto che, intanto, già dalla prossima settimana, in vista delle manifestazioni in programma nei primi giorni di giugno come il Negroamaro Wine Festival (5-9 giugno) e la Regata Brindisi-Corfù (prevista dal 10 al 12 giugno), saranno disponibili, all’interno della nuova aera, un centinaio di posti auto. 

Queste le ultime notizie che giungono da Palazzo di Città sull’opera di rifacimento del parcheggio in questione, la cui chiusura nei mesi scorsi ha sollevato non poche polemiche e preoccupazioni. 

I lavori, affidati alla società cooperativa Aee Scarl di Galatone, stanno andando avanti: rispetto ai primi giorni di maggio, quando tutto era in alto mare, la I lavori nel parcheggio di via Del Mare-2situazione, come testimoniano anche le foto, è decisamente cambiata e il nuovo parcheggio finalmente pare stia iniziando a prendere forma. Il tutto a conferma di quanto in precedenza aveva annunciato l’architetto Fabio Lacinio, dirigente comunale ai Lavori Pubblici, che, contattato da BrindisiReport.it, si era mostrato ottimista sulla possibilità di rendere disponibili entro la fine di maggio, in occasione appunto degli eventi sopra citati, una parte dei parcheggi realizzati all’interno dello spazio in via Del Mare. 

“Come avevamo previsto – ha affermato Lacinio – una parte dell’area sarà pronta la settimana prossima. I lavori stanno andando avanti velocemente: è stata tolta la recinzione esterna, all’interno è stato realizzato il rondò per la razionalizzazione del traffico e asfaltata la pavimentazione. Abbiamo avuto qualche problema di interferenza con l’acqua, nel senso che si era rotta una condotta che si trovava sotto il palo dell’energia elettrica e che bisognava ripristinare, ma l’abbiamo fatto e il problema adesso è risolto. Nei giorni scorsi, tra l’altro, ho incontrato gli operai della ditta chiedendo loro di accelerare ancora i tempi. Visto che siamo davvero a buon punto l’ideale sarebbe se finissero tutto per la prossima settimana, ma non credo e infatti per il momento provvederemo a ‘sbloccare’ un centinaio di parcheggi  e poi vedremo. Per quanto riguarda, invece, il bus-navetta che partirà da via Spalato per arrivare a piazzale Lenio Flacco, questo lo attiveremo in un secondo momento, una volta che completeremo i lavori.”

Intanto, a ciò va aggiunto che sul lungomare Regina Margerita le opere di restyling relative al secondo lotto, quello che inizia da via Montenegro e termina in corrispondenza della scalinata di piazzale Lenio Flacco, iniziate nel mese di marzo 2014, sono ancora in corso. La zona, infatti, che su ordinanza dell’amministrazione comunale è ancora tutta transennata, sarebbe dovuta essere pronta nello scorso mese di dicembre, ma a causa di una serie di questioni burocratiche il termine di consegna è slittato alla fine del prossimo mese di giugno. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restyling via Del Mare: "Per l'inizio del Negroamaro ci saranno 100 posti auto"

BrindisiReport è in caricamento