rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Ricerca internazionale su porti e inquinamento: c'è anche Brindisi

Brindisi è una delle città portuali sul cui inquinamento atmosferico indagheranno i ricercatori riuniti oggi a Venezia nel workshop internazionale "Qualità dell'aria in città portuali del Mediterraneo", che si tiene nel Campus scientifico dell'Università Ca' Foscari

BRINDISI – Brindisi è una delle città portuali sul cui inquinamento atmosferico indagheranno i ricercatori riuniti oggi a Venezia nel workshop internazionale "Qualità dell'aria in città portuali del Mediterraneo", che si tiene nel Campus scientifico dell'Università Ca' Foscari. Il workshop è aperto al pubblico, con la partecipazione di scienziati provenienti da enti di ricerca europei i quali esporranno dati e metodologie applicate allo studio dell'inquinamento atmosferico, con particolare interesse verso quello generato dal traffico navale e dalle attività portuali, nel bacino del Mediterraneo.

Interverranno al convegno scientifico ricercatori impegnati nei progetti Poseidon e Caimans, entrambi finanziati dal Programma europeo Med per la cooperazione territoriale, che lavorano sui porti di Venezia, Brindisi, Genova, Rijeka (Croazia), Patrasso (Grecia) e Marsiglia. In mattinata è anche previsto un meeting riservato ai partner del progetto Poseidon (Pollution monitoring of ship emission: an integrated approach for harbours of the Adriatic basin), in cui è coinvolto il Gruppo di Chimica Analitica del Dipartimento di Scienze ambientali, Informatica e Statistica di Ca' Foscari.

Un tema, quello dell’inquinamento atmosferico prodotto dal traffico navale nelle città portuali, consistente soprattutto in polveri sottili, che si può in parte abbattere ricorrendo alle tecnologie sperimentate nei “green port”, vale a dire con forniture a costi agevolati di energia elettrica in banchina, per alimentare i sistemi di bordo delle navi altrimenti dipendenti dai generatori di bordo, che sono collegati a motori diesel, quindi produttori di emissioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca internazionale su porti e inquinamento: c'è anche Brindisi

BrindisiReport è in caricamento