rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Anche l'associazione "Via col vento" sarà dedicata a Mirko Gallone

L’associazione sportiva “Via col vento” sarà dedicata al secondo capo della Marina Militare Mirko Gallone, deceduto agli inizi di dicembre per un malore mentre disputava una partita di basket tra amici

BRINDISI – L’associazione sportiva “Via col vento” sarà dedicata al secondo capo della Marina Militare Mirko Gallone, deceduto agli inizi di dicembre per un malore mentre disputava una partita di basket tra amici al PalaMelfi del quartiere Casale. Lo annuncia il co-armatore del Comet 41 “Aria”, la barca con cui Mirko Gallone – dopo anni trascorsi nella classe Laser, partecipava a numerose regate.

“Sarebbe troppo semplice scriverti per dirti quanto mi manchi... Mirko, amico mio, fratello mio... 5 dicembre 2017, ore 22.43 squilla il mio telefono, Gianni mi dice... Guido... Mirko... giocava, si è sentito male...ore 22.51 sono lì al palazzetto... Sono entrato e ti ho preso la mano, ti sussurravo coraggio amico mio, pregavo...Dio mio aiutalo tu... Poi il buio...un pezzo della mia vita finiva lì con te”, comincia il pensiero dedicato all’amico scomparso da Guido Bianco.

“Mentre ti scrivo non riesco a trattenere le lacrime, ma devo dirti... Mirko, che qui tutti ti vogliono un gran bene, il trofeo overall della tua regata preferita, la Brindisi Corfù, sarà dedicato a te, il mondo della Lega Navale di Brindisi si è stretto alla tua famiglia, i tuoi, i nostri amici mi chiamano, si preoccupano per me, ma in realtà vogliono solo dimostrarti quanto ti vogliono bene... Quante persone hai portato in barca, a quanti hai trasmesso il tuo incondizionato amore per la vela, quanti venivano per mare solo perché c'eri tu”.

“Caro Mirko, compagno mio di vita, grazie, grazie, grazie. Grazie – conclude Guido Bianco - per la vita che hai condiviso con me,  grazie per l'esempio di vita che hai rappresentato, grazie per avermi insegnato l'importanza dell'attimo... La nostra associazione sportiva Via col vento diventerà Associazione Mirko Gallone, il mio compito è proseguire la tua rotta e portare la tua Sofia nelle braccia dell'amore del vento e del mare, per riempire la sua vita della tua meravigliosa semplicità”.

Come già detto dal compagno di barca di Mirko Gallone, il trofeo più importante della vela brindisina, quello che va alla barca vincitrice della classifica generale della Regata Internazionale Brindisi-Corfù, per decisione del Circolo della Vela Brindisi dall’edizione 2018 sarà dedicato al sottufficiale scomparso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche l'associazione "Via col vento" sarà dedicata a Mirko Gallone

BrindisiReport è in caricamento