Annullati dal Riesame gli arresti domiciliari per un 38enne

Gianmarco Caldiron di Cellino San Marco sarà tenuto ad osservare solo l'obbligo di dimora

CELLINO SAN MARCO – Annullato dal Tribunale del Riesame di Lecce il provvedimento degli arresti domiciliari, applicato il 24 agosto scorso come misura maggiormente afflittiva al 38enne Gianmarco Caldiron, sino a quel momento sottoposto solo all’obbligo di presentazione alla stazione dei carabinieri. Lo fa sapere il difensore di Caldiron, avvocato Marco Scozia, che ha ottenuto dai giudici di garanzia il riconoscimento delle proprie tesi. Per Caldiron, in virtù della decisione, è stata disposta l’immediata remissione in libertà. L’uomo sarà tenuto ad osservare l’obbligo di dimora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • Si accascia in spiaggia e muore, tragica domenica per un anziano francavillese

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Alle rapine con la mamma: colpi ai distributori, quattro arresti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento