Cronaca

Rifiuti abbandonati in strada: decine di incivili incastrati dalle fototrappole

Cinquanta gli episodi di abbandono selvaggio di rifiuti riscontrati solo nel mese di ottobre in città dalla polizia municipale

BRINDISI - Sono cinquanta gli episodi di inciviltà immortalati solo nel mese di ottobre dalle foto-trappole contro l’abbandono selvaggio di rifiuti installate in città. Altri cinque sanzioni sono state inflitte nelle ultime ore a carico di altrettante persone che hanno conferito i rifiuti per strada. Continua l’attività di repressione della polizia municipale di Brindisi al comando di Teodoro Nigro nei confronti dei furbetti della differenziata. Sono numerosi, purtroppo, i cittadini che abbandonano i sacchetti colmi di spazzatura per strada.

Si tratta di un malcostume che si sta registrando nelle ultime settimane, a seguito della rimozione dei bidoni carrabili da parte della ditta Ecotecnica, in concomitanza con l’entrata a regime del nuovo sistema di conferimento e del nuovo calendario della raccolta porta a porta. Le multe oscillano fra i 50 e i 300 euro. I verbali redatti grazie agli occhi elettronici stanno arrivando in questi giorni presso le abitazioni dei trasgressori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati in strada: decine di incivili incastrati dalle fototrappole

BrindisiReport è in caricamento