menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti & Aro, Comune di Brindisi condannato a pagare compenso al dirigente

Decreto ingiuntivo per oltre 58mila euro ottenuto dall'avvocato Lo Martire, ex assessore al Bilancio, nell'interesse di Costantino Del Citerna: indennità per 1.500 euro al mese, lordi, conteggiate da luglio 2013 sino allo scorso settembre

BRINDISI – Contenzioso tutto interno al Comune di Brindisi in materia di rifiuti e Aro Brindisi/2: il dirigente del settore Affari Generali ha ottenuto dal Tribunale un decreto ingiuntivo per oltre 58mila euro, per i compensi mai ricevuti dall’Ente in qualità di funzionario dell’ufficio dell’Ambito di raccolta ottimale.

Carmela LomartireLa somma è stata riconosciuta dal giudice del lavoro di Brindisi, secondo il quale il credito lamentato dal dirigente di Palazzo di città è certo, liquido ed esigibile, così come sostenuto dall’avvocato Carmela Lo Martire che ha presentato ricorso. Il legale che è stato assessore al Bilancio del Comune nella passata Amministrazione, come tecnico, ha chiesto il pagamento della somma di 58.500 euro, pari al risultato della sommatoria dei compensi mensili per 1.500 euro, lordi, a far data da luglio 2013 e sino allo scorso settembre.

Mai ottenuti da Del Citerna, a cui tre anni fa venne conferito incarico nell’ufficio dell’Aro Brindisi-2 di cui l’Amministrazione cittadina è capofila, con lo scopo di avere una struttura dotata di competenze plurispecialistiche necessarie ad affrontare le incombenze previste dalle disposizioni di legge in materia.

Il compenso non è mai stato liquidato al dirigente, nonostante le funzioni siano state regolarmente svolte, ha evidenziato l’avvocato Lo Martire davanti al giudice che ha accolto l’istanza ingiungendo al Comune il pagamento dell’importo. Tra i compiti svolti, è stato ricordato che Del Citerna era responsabile unico del procedimento unico per la procedura di evidenza pubblica del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto. Il decreto del Tribunale è stato notificato al Comune nei giorni scorsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento